La parola Palascianopedia va letta con l'accento sull'ultima i [palaˌʃanopeˈdia]. – Le voci già create sono in continuo aggiornamento: se qualcuna apparisse lacunosa, provate a tornare a consultarla dopo qualche tempo (o consultate, qui, direttamente Marco Palasciano). – I passi in grassetto rimandano alle voci più utili a integrare quella in lettura. Se una voce cui si rimanda non è presente in elenco, né alcun link dà accesso a essa (nel caso di una sotto-voce), è ancora da creare.

1 giugno 2011

La Grande Ruota delle Umane Cose (De Magna Rota Rerum Humanarum)

La Grande Ruota delle Umane Cose (De Magna Rota Rerum Humanarum) [de ˈmaɲa ˈrɔta ˈrɛrum umaˈnarum] è stato un corso di Marco Palasciano sulla propria filosofia, il primo, articolato in otto lezioni-spettacolo susseguitesi per altrettanti venerdì, dal 29 ottobre al 17 dicembre 2010, in Capua, nella sala convegni di Palazzo Fazio (messa a disposizione dalla Cooperativa culturale Capuanova), a cura dell'Accademia Palasciania in collaborazione con l'IPSE.

L'evento (presentato come «il giro del mondo umano in otto lezioni in forma di spettacolo enciclopedico» o come «un grande divertimento per tutti tra filosofia, arte e gioco») era inteso a celebrare sia il 10° anniversario della scomparsa (24 aprile 2000) del fisico Giuliano Preparata, insigne fautore del dialogo tra il mondo scientifico e quello umanistico, sia il 150° anniversario del discorso di Ferdinando Palasciano sulla neutralità dei feriti di guerra, tenuto all’Accademia Pontaniana il 28 aprile 1861.

Di séguito ecco l'elenco delle otto lezioni-spettacolo. In ciascuna si contemplava una diversa coppia oppositiva di campi della Ruota assiologica palascianiana.
1. Scienza | Religione
2. Filosofia | Trogolo
3. Cultura e comunicazione | Selva
4. Ordine e filantropia | Crimine
5. Eros e affettività | Repressione
6. Arte | Burocrazia
7. Gioco | Mercato e politica
8. Magia | Tecnica
Relatore principale era Marco Palasciano. Interventi accessorii dal vivo sono stati tenuti da Margot Tafuri nella prima puntata, Angelo Maisto nella sesta, Domenico Callipo nella settima, Fiammetta Bianchi e Sabato Scala nell'ottava. Sono stati inoltre intervistati via telefono Sante Carloni nella seconda puntata, Rosa Viscardi nella terza, Edgardo Bellini nella settima.

La Ruota assiologica palascianiana, e Marco Palasciano, durante la quarta
puntata di La Grande Ruota delle Umane Cose. Foto di Patrizio Cimmaruta.

Il 27 aprile 2011 Marco Palasciano ha tenuto a Caserta, presso il Liceo classico Pietro Giannone, una conferenza di circa tre ore consistente in una sintesi delle otto conferenze del 2010, intitolata De Magna Rota Rerum Humanarum: la sistemazione delle pratiche e dei valori umani nella Ruota assiologica palascianiana. A ottobre dello stesso anno la replica di tale conferenza, divisa in due puntate, ha aperto il seminario De natura mundi. L'interpretazione del mondo in ottanta giorni.